Come ampiamente pronosticato (e preannunciato) Apple ha presentato nella keynote di ieri a San Francisco il nuovo sistema operativo per tutti i device iOS.
Steve Jobs dal palco ha promesso “più di 200 nuove feature” incluse nell’aggiornamento, di sicuro le principali sono un sistema di notifiche completamente rinnovato (finalmente), sincronizzazione wi-fi e senza pc e aggiornamente del software OTA.

Le feature annunciato più importanti sono quindi:

  • Nuovo sistema di notifiche. Le notifiche saranno personalizzate per ogni App, compariranno a schermo lockato e potremo decidere quante vederne al massimo assieme. Toccando una notifica si apre direttamente l’App. Oltre alle notifiche sul lock screen avremo anche meteo e azioni aggiornate.
  • I device iOS5 saranno “PC-free”, quindi non avremo più bisogno di attaccarci ad iTunes per cominciare, e la sincronizzazione dei data avverrà anche in wi-fi.
  • Sarà completamente integrato nel nuovo sistema operativo il social network Twitter. Come prima con YouTube, se si dispone di un account Twitter basterà loggarsi una volta, e dalle principali App come Safari e Mail potremo twittare e condividere ciò che preferiamo.
  • Viene introdotto iMessage, con cui Apple dichiara guerra al BlackBerry Messenger di RIM. Sarà un sistema integrato di messaggistica esclusiva per device iOS, che permette di inviare via-dati immagini e testo, avendo sempre ricevuta di ricezione e lettura.
  • Safari viene messo un pò a  nuovo, finalmente viene introdotta la navigazione a schede e avremo la possibilità di sfruttare Reader, per una più facile lettura degli articoli.
  • Nuova app, Reminders, che promette di facilitare l’organizzazione degli impegni giornalieri, in cui viene sfruttata anche la geolocalizzazione.
  • La Fotocamera verrà migliorata, con griglie opzionali per scatti migliori e la possibilità di scattare foto col bottone Volume +.
  • NewsStand viene affiancato ad iBooks, e sarà la sua controparte per riviste e magazines in abbonamento.

Di certo non sono 200, ma queste sono le più importanti, e da qui a quest’inverno, quando iOS 5 dovrebbe essere rilasciato, ci saranno di sicuro nuovi annunci.