Vogliamo dedicare l’articolo di oggi a tutti gli appassionati di ciclismo.

A proposito di bici, già sulla nostra pagina facebook, vi avevamo parlato di Lumen, la bicicletta che si illumina di notte. Grazie, infatti, a una particolare vernice che riflette la luce anche su superficie curve, questa speciale bici è in grado di illuminarsi a giorno (senza bisogno di essere spenta o accesa) segnalando la sua presenza fino a 300 metri di distanza.

Ma che vi piaccia pedalare col buio o con la luce, con il caldo o con il freddo oggi è sui possibili “bike tour” che vogliamo focalizzarci. Conoscendo l’idea che stava dietro a “Le strade zitte siamo stati contentissimi quando ci è stata prospettata l’opportunità di realizzarne il sito. Questo bellissimo progetto difatti (disponibile online da due mesi circa e facente parte del circuito Turbolento) dà la possibilità a tutti i ciclisti di scegliere in tutta Italia, in base a vari livelli di difficoltà, possibili percorsi da affrontare con la propria compagnia di viaggio.

 

Oltre a scaricare gli itinerari suggeriti, sul sito troverete un’accurata descrizione dei percorsi segnalati, commenti e la possibilità di suggerirne di nuovi!

E con queste belle giornate viene proprio voglia di allontanarsi dalle città e di lasciarsi guidare da una “strada zitta”, perché citiamo dal sito: “Zitte sono le piccole strade di campagna e di montagna che non hanno più niente da dire al traffico “arrogante e fracassone” dei motori.”

E allora buona pedalata!